Zone d’ombra e degrado

Luci sulla città! Una richiesta d’illuminazione, per una maggiore sicurezza. Il degrado avanza con le tenebre, gli animali della discarica (termine che sta a rappresentare coloro che gettano i rifiuti ingombranti fuori dai centri di raccolta autorizzati) approfittano di ogni zona d’ombra.

Ed approfittano delle zone d’ombra anche le bombolette di vernice che sfregiano le mura in cortina della cabina elettrica, col loro carico di significati nulli (“es. tato ama tata”).

L’assenza d’illuminazine pubblica in piazza Gino Pallotta sta comportando dei disagi anche ai vicini residenti di via Paolo Rosi; non è un mistero che si sono ritrovati il capolinea dell’autobus sotto casa perchè non è stato possibile posizionarlo sulla piazza (o subito dopo), a causa della mancanza di lampioni.

Ringraziamo l’AMA che ha subito rimosso i rifiuti ingombranti abbandonati sulla piazza e rimaniamo nella speranza che l’Assessorato ai Lavori Pubblici del comune di Roma ed il Municipio portino la luce a piazza Gino Pallotta, così come richiesto dal Comitato di Quartiere Torresina;

ricordiamo che tutti i comitati di zona, hanno raccolto migliaia di firme per ottenere l’illuminazione di via della Valle dei Fontanili (zona via Guicciardi), via del Monte della Capanna (tratto finale), via del Quartaccio (zona depuratore Acea).

A Torresina, in piazza Gino Pallotta, c’è un asilo all’avanguardia nell’uso di materiali e tecnologie eco-compatibili per far stare i bambini in armonia con la natura… Ma questo agli animali della discarica, non lo ha ancora spiegato nessuno.