Luci su via della Valle dei Fontanili!

 

I lettori storici di Torresina.net ricorderanno di una campagna di sensibilizzazione che fece il blog, per ottenere l’illuminazione di via della Valle dei Fontanili, strada dove era appena stato investito un uomo, a causa soprattutto dell’assenza d’illuminazione (l’automobilista si fermò a prestare soccorso ma l’uomo non sopravvisse).

Ieri è stato presentato in Campidoglio il “Piano luce 2010-2020” approvato dalla Giunta comunale e illustrato dall’assessore ai Lavori pubblici, Fabrizio Ghera, insieme al presidente e all’amministratore delegato di Acea, Giancarlo Cremonesi e Marco Staderini, e al direttore Illuminazione pubblica Acea, Giovanni Vivarelli. Il programma di intervento prevede un investimento complessivo di 180 milioni di euro per la realizzazione di 53 mila punti luce da installare o potenziare in tutta la città, dal centro alle periferie.

“L’obiettivo – ha spiegato l’assessore Fabrizio Ghera – è portare l’illuminazione pubblica, e quindi una maggiore sicurezza, in tutta la città, intervenendo nelle zone più carenti e nelle periferie, e dando priorità alle aree totalmente non illuminate”.

Il progetto, che garantirà il completamento dell’illuminazione della Capitale, punta soprattutto al risparmio energetico. Infatti, gran parte dei nuovi impianti avranno una tecnologia a led, che garantisce minori costi di gestione, consumi ridotti e migliore qualità dell’illuminazione.

Abbiamo avuto la conferma che nelle strade che saranno presto illuminate rientra via della Valle dei Fontanili! Ringraziamo l’Assessore Ghera ed il nostro Municipio.

I Comitati di Torresina e Quartaccio hanno raccolto migliaia di firme per la sistemazione di via della Valle dei Fontanili (il testo della petizione è riportato in fondo all’articolo) che consegnarono all’Assessore; negli incontri successivi chiesero a Ghera  di illuminare anche altre strade buie, a rischio sicurezza (stradale e non):

1. Via del Monte della Capanna. Illuminazione nel tratto ancora sprovvisto.

Via del Monte della Capanna è priva d’illuminazione nel tratto finale che porta all’incrocio con via del Quartaccio (ed ha un manto stradale fortemente sconnesso). La situazione è a forte rischio di degrado poiché approfittando dell’oscurità il tratto viene utilizzato per scaricare calcinacci, mobili ed elettrodomestici dagli zozzoni di turno.

2. Via del Quartaccio.Illuminazione nel tratto ancora sprovvisto.

Manca l’illuminazione nel tratto finale della strada, quello che da via Andersen si collega all’incrocio con via Monte della Capanna. La scarsa illuminazione della zona ha contribuito all’insediamento e all’espansione delle baracche (più di settanta) rimosse dal Comune durante un’importante operazione nel febbraio 2008.

Ricordando che l’illuminazione di piazza Gino Pallotta è prevista nel programma di completamento dell’opera pubblica, speriamo di avere presto altre buone notizie sulle strade che mancano.

 _________________________________________________________

ALLA CORTESE ATTENZIONE DEL

SINDACO di ROMA GIANNI ALEMANNO

ASSESSORE ai LAVORI PUBBLICI e alle PERIFERIE FABRIZIO GHERA

PRESIDENTE DEL XIX MUNICIPIO ALFREDO MILIONI

p/c COMANDANTE U.O. XIX GRUPPO POLIZIA MUNICIPALE OLIVIA SORDONI

I COMITATI DI QUARTIERE “TORRESINA”, “NUOVO QUARTACCIO”, E L’ASSOCIAZIONE  “VIVERE AL QUARTACCIO” CON LE SEGUENTI FIRME CHIEDONO D’INTERVENIRE CON URGENZA IN VIA DELLA VALLE DEI FONTANILI (XIX MUNICIPIO) PER LA REALIZZAZIONE DELLE SEGUENTI OPERE:

  1. SISTEMAZIONE FINALE (MARCIAPIEDI E FONDO STRADALE) DEL TRATTO DI STRADA CHE DA VIA ANDERSEN ARRIVA FINO ALL’INCROCIO CON VIA DI TORREVECCHIA; L’OPERA E’ GIA’ STATA FINANZIATA PER INTERO MA I LAVORI SI SONO INTERROTTI DOPO LA REALIZZAZIONE DEI MARCIAPIEDE;
  2. ILLUMINAZIONE TRATTO STRADALE CHE DA VIA ANDERSEN ARRIVA FINO ALL’INCROCIO CON VIA DI TORREVECCHIA;
  3. REALIZZAZIONE DI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI RIALZATI ED ILLUMINATI ALL’ALTEZZA DELLE DUE FERMATE DELL’AUTOBUS SITE LUNGO LA STRADA.
  4. POTATURA DEGLI ALBERI CHE COPRONO LA LUCE DEI POCHI LAMPIONI PRESENTI.

Ricordiamo che giovedì 16 ottobre un uomo ha perso la vita all’altezza della fermata dell’autobus, nel tentativo di attraversare la strada buia e priva di attraversamenti pedonali.

La strada in queste condizioni disastrate è stata la causa di numerosi incidenti stradali che hanno coinvolto automobili e soprattutto veicoli a due ruote; facciamo inoltre presente che l’eventuale potatura degli alberi vicini ai pochi lampioni presenti in prossimità dell’incrocio con via Andersen oltre a favorire l’illuminazione eviterebbe cadute di rami già verificatesi anche nei giorni passati.

Caro Sindaco, i firmatari di questo appello chiedono che non venga versato altro sangue in via della Valle dei Fontanili. Cordiali saluti.

Roma  7 novembre 2008                                                   (Firme dei cittadini)