Mercoledì 3 novembre pranzo al sacco ad Andersen

Per problemi rilevati dalla ASL, la mensa della scuola Andersen mercoledì 3 novembre fornirà pranzo al sacco a tutti. L’Ufficio tecnico del XIX Municipio, per gli interventi di sua competenza, si è messo immediatamente al lavoro ed utilizzerà anche la giornata di chiusura di martedì 2 novembre per porre rimedio alle prescrizioni della ASL. Anche la ditta Serenissima, che gestisce il servizio di refezione, ha assicurato la massima sollecitudine nell’esecuzione degli interventi manutentivi prescritti.

Perchè è stata chiusa la mensa? Qualche settimana fa i genitori della scuola Andersen hanno fatto un esposto sulla qualità della mensa (dopo che un giorno era stata servita un insalata con i vermi).

Qualche giorno fa la Asl ha effetttuato il controllo ed ha chiuso la mensa non per una cattiva qualità della mensa (cibo o igiene) ma per inadeguatezza delle strutture (cappa aspirante non funzionante, perdite d’acqua in cucina e in refettorio). Simili rilievi potevano essere fatti in una qualsiasi mensa scolastica di Roma, pubblica o privata che sia.

Per l’Istituto Comprensivo Pio La Torre (formato anche dalle scuole Pavese ed Andersen), piove sul bagnato… La chiusura della mensa della scuola Andersen si aggiunge alla chiusura della scuola Pavese di cui abbiamo già scritto. 150 bambini di scuola elementare e dell’infanzia mangeranno pranzo al sacco almeno per una settimana ed a questi si aggiungeranno i bambini delle 10 classi a tempo pieno della scuola Pavese (chiusa dal 23 ottobre) che dal prossimo 3 novembre saranno ospitati nel plesso Andersen (all’inizio erano 11 classi ma la sezione della scuola dell’infanzia a tempo pieno della Cesare Pavese, da venerdì 29 ottobre si è spostata al plesso Ilaria Alpi e fruisce di pasti regolari).

Una situazione davvero emergenziale per la quale il Comitato Genitori e Lavoratori della Scuola Roma Nord invita i cittadini di Torrevecchia, Quartaccio e Torresina ad incontrarsi davanti alla scuola Pavese la mattina del 3 novembre per dire no alla chiusura a tempo indeterminato della Cesare Pavese e andranno a cercare risposte dal Municipio, che è responsabile delle scuole del territorio.

Per ulteriori comunicazioni ufficiali della scuola, si consiglia di visitare il sito dell’Istituto Comprensivo Pio La Torre, che presto sarà integrato nella nostra barra di navigazione (alla voce “scuole”).