L’interruzione di pubblico servizio…

Due 46/ rimasti bloccati per oltre un'ora lungo viale Indro Montanelli

 

Oggi pomeriggio due autobus della linea 46/ sono rimasti bloccati per oltre un’ora lungo viale Indro Montanelli all’altezza del civico 151, a causa di un’automobile parcheggiata davanti ai cassonetti dell’ama. 

E’ interventuta sul posto anche una pattuglia dei carabinieri di passaggio nel quartiere. Dopo oltre un’ora d’interruzione di pubblico servizio, è apparsa una dispiaciutissima signora che non pensava di aver bloccato tutto il traffico del quartiere. 

Molto più dispiaciuti di lei sono stati i passeggeri dei due autobus coinvolti nel blocco del servizio, che, dopo una lunga attesa, sono stati costretti a scendere e tornare lungo via Barbato per prendere altri autobus con notevole ritardo; 

Non è la prima volta che gli autobus vengono bloccati in quel punto dalle auto in sosta e queste interruzioni di servizio sono state diligentemente annotate dagli ispettori dell’atac, che eviterebbero volentieri il passaggio all’interno del viale; 

la “sosta selvaggia” della signora ha inoltre impiegato per oltre un’ora una pattuglia dei carabinieri, che potevano senz’altro essere più utili per altre situazioni. 

I residenti delle abitazioni vicino alla rotatoria di viale Montanelli ormai si sono imparati a non parcheggiare le proprie auto in punti che rendono difficoltoso il passaggio degli autobus; dovrebbero ora insegnare ad amici e parenti che li vengono a trovare, a fare altrettanto. 

Oltre alle pesanti sanzioni a cui si va incontro, non tanto per il parcheggio davanti ai cassonetti (che comunque hanno la segnalazione di “Zona rimozione”) ma per l’ATAC che può chiedere i danni per interruzione di pubblico servizio, il quartiere rischia ogni volta di vedere messo in discussione il passaggio del tanto atteso servizio pubblico lungo il suo viale principale.