Alemanno bis, ecco la nuova Giunta

Giunta Alemanno bis

Roma, 14 gennaio – Il sindaco Gianni Alemanno ha presentato ufficialmente in Campidoglio la nuova Giunta di Roma Capitale. Dodici assessori, di cui cinque assumono la delega per la prima volta. Dalla nuova squadra, ha detto il Sindaco, ci si attende “un’accelerazione” del passo lungo le linee di governo già tracciate, così che i cittadini percepiscano “il più velocemente possibile l’effetto dei cambiamenti”.

I nomi che compongono la nuova giunta di Alemanno vedono cinque novità e sette conferme:

al Bilancio, al posto di Maurizio Leo, arriva Carmine Lamanda, ex dirigente della Banca d’Italia e di Capitalia e ora Unicredit. Sacrificato anche l’assessore alla Cultura, Umberto Croppi, sostituito dall’attuale delegato al Centro storico, Dino Gasperini, che avrà anche la delega al Centro Storico.

A lasciare la giunta saranno anche Fabio De Lillo, che cederà l’Ambiente a Marco Visconti, Sergio Marchi, sostituito ai Trasporti da Antonello Aurigemma, e Laura Marsilio, che passerà il testimone a Gianluigi De Palo, presidente delle Acli romane, che avrà anche la delega alla famiglia. A Sveva Belviso, inizialmente destinata al posto della Marsilio, restala delega ai servizi sociali.

Per il resto confermati Marco Corsini (Urbanistica), Fabrizio Ghera (Lavori pubblici), Davide Bordoni (Commercio), Alfredo Antoniozzi (Casa e patrimonio), Mauro Cutrufo (Turismo) ed Enrico Cavallari (Personale).

(Fonte Il Messaggero)

Torresina ringrazia l’Assessore Sergio Marchi (Trasporti) per l’arrivo in via Paolo Rosi del 46/ atteso da molti anni e l’Assessore Fabio De Lillo (Ambiente) per la piantumazione dei 50 alberelli (in occasione della Festa dell’Albero) lungo il pianoro che collega viale Montanelli alla stessa via Rosi.