Contratto di Quartiere Primavalle – Torrevecchia

Contratto di Quartiere Primavalle - Torrevecchia

Lunedì 20 giugno 2011 alle ore 17.00 presso la Biblioteca Franco Basaglia saranno presentati i progetti del Contratto di Quartiere Primavalle-Torrevecchia. Un incontro pubblico oraganizzato dal Municipio XIX,  per stimolare la partecipazione dei cittadini alle scelte di trasformazione urbana che interesseranno il quartiere e che stanno attivando investimenti per milioni di euro.

Gli obiettivi del contratto di quartiere
Il processo partecipativo ha identificato i seguenti obiettivi:
1. Realizzazione del Centro civico di Primavalle. Questa struttura sarà realizzata nell’area centrale di Via    Borromeo, dove già sono presenti alcuni servizi ed attività associative. Questo intervento mira anche a gettare le basi per la realizzazione della centralità locale prevista dal Piano Regolatore.
2. Riqualificazione del tessuto residenziale. Al programma già avviato dall’ATER si affiancheranno alcuni interventi specifici sulle aree degradate di Via Bembo e Via Gasparri.
3. Rivitalizzazione economica, elaborazione di bandi di autopromozione sociale per la gestione di parte delle attività del centro civico (pub, piccola ristorazione, libro-discoteca, ecc.).

Nel 2007 la riqualificazione del centro civico di via Borromeo, ovvero dei due edifici dell’ex-dormitorio e della portineria prevedeva una destinazione a punto ristoro, cineclub, servizi del Municipio, sedi per le associazioni, piazza telematica, nonché la riqualificazione delle aree esterne, in modo da facilitare l’accessibilità al centro civico, favorire la nascita di spazi per la socialità e creare un percorso di continuità pedonale tra via Borromeo, il centro civico e il Parco degli Assalesi.

Sono passati quattro lunghi anni, a livello politico un’eternità. Durante l’assemblea pubblica di lunedì sarà fatta luce sul destino dello storico teatro “La Casetta“, che invece di essere valorizzato rischia di essere chiuso. Contro questa chiusura sono state raccolte migliaia di firme in pochi giorni.