Estate Romana 2011

Dobbiamo purtroppo costatare che Torresina e tutto il Municipio XIX sono scomparsi dall’Estate Romana 2011Le notti magiche dell’estete 2010 sono un dolcissimo ricordo.

Dal 2 al 10 Luglio 2011 ci sarà Linea 35, il Festival visionario al Santa Maria della Pietà, 9 giorni di itinerari ricchi di spettacoli, video, riflessioni, concerti e performance. Ne parleremo meglio in settimana (l’iniziativa è promossa dall’Associazione Ex-Lavanderia).

Riportiamo di seguito la presentazione dell’Estate Romana 2011 (dal sito del Comune di Roma).

161 appuntamenti in 100 giorni: è questa l’offerta culturale e di intrattenimento proposta per la 34a edizione dell’Estate Romana, presentata in Campidoglio dall’assessore alle Politiche culturali e Centro storico, Dino Gasperini. Le iniziative in cartellone durano fino al 30 settembre, toccando praticamente tutti gli ambiti culturali: cinema, danza, libri, musica, teatro, senza dimenticare gli intrattenimenti per i più piccoli. 

Riconfermate le manifestazioni storiche dell’Estate Romana: La Città in Tasca dedicata ai bambini, gli appuntamenti con la musica di Festa Europea della Musica, Roma Incontra il Mondo a Villa Ada, I Concerti nel Parco a Villa Pamphilj, le sere d’estate All’Ombra del Colosseo, le arti di Invito alla Danza e I Solisti del Teatro ai Giardini della Filarmonica. E confermate anche le manifestazioni istituzionali come il Globe Theatre a Villa Borghese dal 1 luglio al 18 settembre, il Teatro dell’Opera a Caracalla dal 2 luglio al 10 agosto e I giardini di luglio dell’Accademia Filarmonica Romana dal 28 giugno al 10 luglio.

“Le grandi novità – ha commentato l’assessore Gasperini – sono i musei aperti di notte e le piazze della movida che cesseranno di essere spazi del nulla e di bevute e si trasformeranno in luoghi di cultura. Quest’ anno vincono le periferie che potranno essere vissute in modo diverso quest’ estate. Credo inoltre che sia un record l’aver organizzato 161 eventi con gli stessi soldi dello scorso anno, ovvero 2 milioni di euro”.

Le piazze della movida capitolina, quindi, diventano protagoniste trasformandosi in palcoscenici per spettacoli letterari, teatrali e musicali: Summer Tales a Campo dei Fiori e al Pigneto dal 6 al 27 luglio e San Lorenzo in Piazza dal 1 luglio al 31 ottobre.

Molte iniziative (quasi il 40%) sono legate alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia: tra le tante, il CineRisorgimento con proiezioni in diversi quartieri di Roma, NonsoloMameli dal 19 al 23 luglio, l’8ttavo Risorgimento a Tor Bella Monaca e Colle Prenestino; a Villa Pamphilj doppio appuntamento con il Gran Galà lirico per i 150 anni (al Teatro Villa Pamphilj il 18 luglio) e, per i più piccoli, 150 la gallina canta (all’Arco dei Quattro Venti).

La musica è protagonista alle Capannelle con Rock in Roma, la danza invece al Parco Regionale di Aguzzano sull’Appia con Social Street Art. Articolato il progetto del Teatro Villa Pamphilj con un cartellone che parte il 23 giugno: musica, danza, spettacoli teatrali per adulti e ragazzi per oltre un mese nell’area antistante la Casa dei Teatri. Tra gli eventi più attesi, il doppio appuntamento con Jovanotti allo Stadio Olimpico, l’8 e 9 luglio.

Il jazz triplica la sua offerta con le manifestazioni alla Casa del Jazz a Piramide, con Luglio Suona Bene all’Auditorium Parco della Musica e con il tradizionalissimo appuntamento a Villa Celimontana che quest’anno apre anche al teatro.

Altra novità di rilievo è il raddoppio delle iniziative in periferia, almeno una ventina: toccano zone della città come il Laurentino 38 con “Groundscape – Fotografie di Stefano Cioffi”, fino al 24 luglio e il quartiere Appio con la rassegna musicale Festival dell’Euromediterraneo al Parco Archeologico dell’Appia Antica, dal 21 al 30 giugno. Nuova anche la manifestazione W…iale della Cultura 150, che porta lo spettacolo nelle stazioni metropolitane di Monti Tiburtini, Pietralata, S. Maria del Soccorso e Rebibbia.

Quest’anno, poi, l’Estate Romana coinvolge anche i luoghi del disagio sociale: Simone Cristicchi è protagonista per Pensieri Musicali alla Clinica S. Alessandro; Stelle nel Buio sono in programma il 2 luglio all’Auditorium Mutilati e Invalidi di Guerra a piazza Adriana; l’evento musicale A Roma È Sempre Primavera si tiene nel carcere di Rebibbia dal 1 agosto al 1 settembre. Anche il Gay Village il 15 luglio offre un palcoscenico del Parco del Ninfeo all’Eur per lo spettacolo musicale Mediterraneo, realizzato dalla compagnia Stabile Assai del carcere di Rebibbia. 

Le Case dei Teatri, delle Letterature, della Memoria, del Cinema e del Jazz, insieme alla Sala Santa Rita, accanto alle iniziative delle Biblioteche di Roma, ospitano mostre ed eventi.

E sempre tanto cinema con le rassegne proposte da Il Cinema attraverso i Grandi Festival, Cineporto a Ponte Milvio e Isola del Cinema sull’Isola Tiberina, cui si aggiunge quest’anno anche Arcipelago – Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini; le Arene di Roma e Dintorni portano il cinema nei cortili e nelle scuole di Cinecittà, Monteverde, Garbatella, Trastevere e Villa Lais al Tuscolano.

Tra gli eventi speciali, La Girandola di Castel Sant’Angelo, mercoledì 29 giugno dalle 22, con il tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio che va in scena in occasione della Festa dei SS Pietro e Paolo. Quest’anno la manifestazione è dedicata a Papa Benedetto XVI che proprio il 29 giugno festeggia il 60esimo anniversario dell’Ordinazione sacerdotale.

L’Estate Romana è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale.

Informazioni 060608, www.estateromana.comune.roma.it e pagina 623 del TELEVIDEO RAI 3 di Roma Capitale.