Domenica prossima Oktober Green all’Archeoparco

Domenica prossima Oktober Green all’Archeoparco

OktoberGreen Municipio XIV ex19: Domenica 27 ottobre, dalle 10.00 alle 13.30 ce la pulizia del Parco di Via Valle dei Fontanili, compreso tra Via Andersen e Via Podere Fiume. Indossate una tuta e portate guanti e qualche sacco, l’AMA penserà al resto.

Iniziativa bella e lodevole. Appena finiamo con la raccolta di sangue a Torresina (alla quale siete tutti invitati !!!), verremo ad aiutare. Ma vorrei far riflettere tutti su un punto importante. Pulire un parco ancora chiuso è come mangiare una torta in faccia ad un diabetico… A me ricorda quando avevamo l’area giochi a Torresina pronta, ma il parco non era aperto.

Ed i bambini che piangevano davanti a quei giochi irraggiungibili… Vallo a spiegare ai bambini che c’erano altri lavori da fare, collaudi (sono finiti? sono iniziati? Boh) e TEMPI TECNICI… I Tempi tecnici valli a spiegare soprattutto ai residenti di via del Podere Fiume (via Andersen, via dei Fratelli Grimm)… Soprattutto poi per quel parco, che ha un nome e cognome: Archeoparco di Quartaccio.

Un parco iniziato all’inizio del nuovo millennio e concluso verso il 2008; da allora, il costruttore ha pulito il parco periodicamente (fino ad un paio d’anni fa), in attesa del collaudo finale. Collaudo che ancora non c’è stato. Questo Parco rappresenta la Caporetto della politica. Molti si sono impegnati per farlo aprire, ma nessuno c’è riuscito. Ne sa qualcosa l’ex delegato all’ambiente del Municipio Fulvio Accorinti.

Lo scorso anno il parco è tornato al centro dell’attenzione, grazie alle denunce di due donne molto ostinate (Claudia Grandacci, Maria Claudia Dongu), che non si rassegnavano al degrado dell’area. L’assessore comunale Ghera (Lavori Pubblici) in persona ha provato a risolvere la questione, non c’è riuscito NEANCHE in campagna elettorale…  

Domenica 27 ottobre 2013 aiuteremo a pulire l’Archeoparco, tutti insieme, a patto che dal giorno dopo, il suo collaudo, la sua apertura, la sua gestione, entri prepotentemente nell’agenda di chi ci governa, al Comune come al Municipio. Ci state?