Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne

Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne

Roma_dice_No_2014_d0

Il 25 novembre è la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne e Roma Capitale la celebra promuovendo numerose iniziative su tutto il territorio cittadino. L’evento centrale della giornata si svolge in una piazza del Popolo illuminata di rosso, colore simbolo della ricorrenza, mentre parole chiave contro la violenza sulle donne verranno proiettate sulle mura circolari della piazza. Quattro street artist del progetto MURo (Museo di Urban Art di Roma) si esibiranno in performance live di Urban Art, sempre ispirate al tema della ricorrenza. In serata in tutti i municipi della Capitale, in luoghi più legati al quotidiano, come metro e centri commerciali, verranno rappresentate 15 pièce teatrali tratte da “Storie di donne” di Betta Cianchini. In programma anche uno spettacolo, tra musica e letture, nella Sala dell’Esedra di Marco Aurelio ai Musei Capitolini . Per ulteriori informazioni sugli eventi della giornata vedi le pagine del Dipartimento Pari Opportunità e le notizie sul sito istituzionale rubriche di cultura ed eventi. (Comune di Roma)

Raptus

Roma, 18 novembre – La Commissione delle Elette del Municipio Roma XIV e la Rete delle Donne per la Rivoluzione Gentile, in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne, Organizzano “Il raptus non esiste”, un incontro dibattito in cui sono previsti, tra gli altri, numerosi interventi di esponenti della società civile e operatori del settore. L’appuntamento aperto a tutti i cittadini è per lunedì 24 novembre alle ore 16.30 presso la Biblioteca Franco Basaglia in Via Federico Borromeo, 67.

Ascolto dell’audio-documentario Paola di Jonathan Zenti, dal progetto Ritratti (o si muore): intervista alla mamma di una giovane donna uccisa dal convivente dopo un calvario di violenze ripetute e nonostante la ricerca di aiuto presso la polizia. Antonella Petricone, socia fondatrice di Befree, operatrice antiviolenza presso lo Sportello SOS donna h 24 di Roma Capitale, parla della sua esperienza e dello strumento che è costituito da questo sportello e dai centri anti violenza Olga Chini, ispettrice presso il Commissariato di Polizia di Primavalle (già collaboratrice della Dott.ssa Francesca Monaldi), interviene su “Il sistema di tutele, i limiti e le risorse del potere giudiziario”. Maria Grazia Ruggerini, co-autrice della ricerca su Il lato oscuro degli uomini (Ediesse, 2014), presenta il volume e i risultati della ricerca. On. Celeste Costantino, presenta la proposta di legge per l’introduzione dell’insegnamento dell’educazione sentimentale nelle scuole come strumento per prevenire la violenza nelle relazioni di coppia. (Municipio Roma XIV)

OdioLePartenze

Roma, 21 novembre – Il Municipio Roma XIV e la Commissione delle Elette aderiscono alla campagna “Roma dice no”, promossa in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulla donne, con lo spettacolo teatrale “Odio le partenze” tratto dal format teatrale “Storie di donne”; un progetto culturale di sensibilizzazione contro il femminicidio e gli stereotipi di genere a cura dell’associazione Punto D. Un monologo di circa 45’ ideato da Betta Cianchini e interpretato da Lucia Bendìa che ha come obiettivo l’affermazione che la violenza domestica non è un affare privato ma un elemento strutturale della nostra società da affrontare pubblicamente alla luce del sole, nelle strade della nostra città. Una questione che coinvolge tutti e tutte e che richiede per questo una risposta collettiva, data a volto scoperto, andando oltre quelle mura “poco domestiche” che rappresentano il sommerso della violenza.
L’appuntamento, aperto a tutti, è per martedì 25 novembre alle ore 19.00 presso il teatro della Parrocchia Natività di Maria Santissima di Via Santi Martiri di Selva Candida. (Municipio Roma XIV)