Il quartiere si racconta

UN DOCUMENTARIO CON I CITTADINI E UNO SPETTACOLO DALLE LORO PAROLE

DOMENICA DOPO LE 11,00 PARCO DI TORRESINA

Abbiamo un occasione per raccontarci e un mezzo per far arrivare la nostra voce
!!! PARTECIPIAMO NUMEROSI !!!

CANTIERI DELLO SPETTACOLO – ONLUS CARDIOSALUS – Ass. Cult. MALALINGUA- associazioni artistiche e culturali del Municipio XIV con capofila “Cantieri dello Spettacolo” e direzione artistica di Federica Mancini, vincitori del bando di Roma Capitale e Regione Lazio per l’anno 2014/15 ha il piacere di invitarvi alla presentazione della seconda parte del progetto “Una Vita da sogno è possibile”: “Il quartiere si racconta”

Se nella prima parte con “Quel Bus chiamato desiderio” ed “il Carro di Tespi”siamo andati a portare lo spettacolo dal vivo sotto casa di quartiere in quartiere, ora vi invitiamo a contribuire con le vostre storie e con i vostri sogni alla realizzazione di un documentario che dia voce ai cittadini del Municipio XIV. Tutto il materiale raccolto confluirà contemporaneamente nella realizzazione di uno spettacolo teatrale.

Agli incontri parteciperanno: La direttrice artistica del progetto Federica Mancini, il Regista del documentario Francesco Piotti, e il regista dello spettacolo Riccardo Ballerini, e gli altri autori dello spettacolo Manuele Guarnacci e Valeriano Solfiti che si confronteranno assieme a voi con le tematiche da affrontare.

Vuole essere questa un occasione di aggregazione e di attiva partecipazione per disegnare assieme una vita da sogno possibile. Quali sono i nostri desideri? Quali i sogni e il futuro che abbiamo in mente per noi stessi e per i nostri figli. Come vivono le nuove generazioni questa periferia ? Quali sono le energie che potrebbero sprigionarsi da un luogo come questo. È possibile realizzare i propri desideri, e come? Quali sono i progetti di vita dei giovani che abitano questi luoghi? Quali speranze, aspettative, bisogni? Sono questi alcuni degli interrogativi sui quali ci confronteremo e che saranno il fuoco del documentario che andremo a realizzare.