Buone Feste da Urban Blog Torresina

Buone Feste a tutti, da Urban Blog Torresina

(Vi stiamo preparando una sorpresa per la fine dell’anno ma non sappiamo se faremo in tempo … abbiamo una famiglia pure noi)

Quest’anno puoi contare le ore che mancano al viaggio di Babbo Natale con l’applicazione ufficiale NORAD Sulle Tracce di Babbo Natale.

Cosè il NORAD?

Il NORAD utilizza quattro soluzioni molto sofisticate per rilevare gli spostamenti di Babbo Natale: radar, satelliti, Babbo-telecamere e aerei da caccia.

La prima fase del rilevamento prevede l’utilizzo del potente sistema radar del NORAD denominato North Warning System, costituito da 47 installazioni dislocate lungo il confine settentrionale del Nord America. Il 24 dicembre, il NORAD esegue controlli radar continui alla ricerca di segnali che indichino che Babbo Natale ha lasciato il Polo Nord.

Non appena il radar conferma che Babbo Natale è decollato, utilizziamo il nostro secondo sistema di rilevamento. I satelliti in orbita geosincrona a circa 35,888 km dalla superficie terrestre sono dotati di sensori a infrarossi per il rilevamento termico. È incredibile, ma il naso rosso vivo della renna Rodolfo emette una traccia infrarossa che consente ai nostri satelliti di rilevarlo assieme a Babbo Natale.

 
Il terzo sistema di rilevamento è costituito dalla rete di Babbo-telecamere. Abbiamo iniziato a servircene nel 1998, anno in cui abbiamo lanciato su Internet il nostro programma di monitoraggio di Babbo Natale. Le Babbo-telecamere sono telecamere digitali all’avanguardia, estremamente sofisticate, con connessione ad alta velocità e sono collocate in numerose località nel mondo. Il NORAD utilizza queste telecamere solo una volta all’anno. Le telecamere scattano foto e registrano video di Babbo Natale e delle sue renne mentre compiono il loro viaggio intorno al mondo.

Il quarto sistema è composto dallo stormo di aerei da caccia. I piloti da caccia canadesi del NORAD, al comando di velivoli CF-18, intercettano e danno il benvenuto a Babbo Natale in Nord America. Negli Stati Uniti, sono i piloti da caccia americani del NORAD a bordo di aerei F-15, F-16 o F-22 a provare l’emozione di volare accanto a Babbo Natale e alle sue celebri renne: Fulmine, Ballerina, Donnola, Freccia, Cometa, Cupido, Saltarello, Donato e naturalmente Rodolfo.

I dati raccolti il 24 dicembre vengono subito immessi su Google Maps e su Google Earth cosicchè anche le famiglie in tutto il mondo possono seguire la rotta di Babbo Natale.