Emergenza Sardegna

EmergenzaSardegnaweb

In seguito alle devastazioni che il ciclone CLEOPATRA ha lasciato al suo passaggio in SARDEGNA, l’associazione Volontari Protezione Civile ” ROMA 19″ si è attivata per intervenire. Come già successo in altre situazioni di emergenza, è stato individuato un paese dove le istituzioni tardano nel portare i soccorsi, la città di TERRALBA (Oristano).

Le autorità locali ha chiesto il seguente materiale di emergenza:
coperte, lenzuola, asciugamani,  vettovaglie usa e getta (piatti bicchieri posate tovaglioli e tovaglie di carta), alimenti (pasta, pelati, scatolame, biscotti, etc) e per celiaci, alimenti per l’infanzia, pannolini.
In accordo col Comitato Genitori della scuola XXV Aprile, è stato allestito un punto di raccolta presso l’istituto scolastico Cerboni, via Federico Borromeo 53, ma i locali sono già pieni; il presidente del Municipio Valerio Barletta si è già attivato per individuare altri locali.
I volontari della Protezione Civile Sea Scout sono già sul posto e prestano assistenza anche ai paesi limitrofi. Il materiale raccolto sarà inviato nei luoghi colpiti dal disastro alla fine della prossima settimana. Partecipano alla raccolta anche il Comune di Trevignano (grazie al lavoro di sensibilizzazione e raccolta svolto dai volontari del Guppo Comunale di Protezione Civile di Trevignano Romano) e l’associazione Protezione Civile di Anguillara.
Nella lista di solidarietà si sono aggiunti altri comuni intorno al Lago di Bracciano coordinati dal Sig. Antonello dell’Associazione DNEM Vol. Protr. Civ. ,  l’Associazione K9 Vol. Prot. Civ. XII Municipio e l’Associazione Volontari Protezione Civile di Santa Marinella.

 Dal Centro Coordinamento Soccorsi di Terralba è giunta un ulteriore richiesta con i materassi, si raccomandano che il materiale, riferito al vestiario sia in buono stato perché altrimenti sarà scartato.                                                                                             [aggiornato alle ore 15.30 del 22.11.2013]
Sul sito sardegna blogsfere sono forniti tutti i riferimenti (in continuo aggiornamento) per chi volesse donare un contributo economico.